FAQ

Come faccio a installare il widget Google Apps in MyUnitn?

Il widget Google Apps è sempre presente in MyUnitn, non è necessaria l'installazione.

Ho problemi/dubbi/domande sull'utilizzo della posta. A chi posso chiedere?

Consulta innanzitutto le FAQ del servizio, oppure effettua una ricerca nel Centro di supporto Google. In ultima istanza contatta l'helpdesk, utilizzando i consueti canali.

Ho un account @unitn.it. Come faccio a modificare l'indirizzo email associato al mio account?

Ricordi la tua password? In tal caso accedi a https://webapps.unitn.it/password1/it/accountdata/personalcontacts e segui le istruzioni. Da quel momento saprai che in futuro potrai recuperare la password con la procedura via web indicata in questa pagina, utilizzando proprio l'indirizzo email che hai appena impostato.
Se invece non ricordi la tua password scrivi ad account.help [at] unitn.it, allegando copia di un documento d'identità e specificando l'indirizzo email che desideri impostare per il recupero password.

Quali attribui personali vengono inviati da SPID a UniTrento?

In via sperimentale il set di attributi inviato da SPID a UniTrento è sempre lo stesso indipendentemente dal servizio UniTrento a cui si sta accedendo.
Gli attributi sono:
- Codice identificativo SPID
- Nome
- Cognome
- Codice Fiscale (per attivare le autorizzazioni di accesso ai servizi riservati ai membri della comunità di Ateneo)
- Data di nascita (inclusa nel Codice Fiscale)
- Luogo di nascita (incluso nel Codice Fiscale)
- Sesso (incluso nel Codice Fiscale)
- email associata all'identità SPID
Al termine della sperimentazione l'elenco degli attributi richiesto potrà essere configurato in base a gruppi di servizi che condividono il set di attributi necessari al loro funzionamento.
 

Perché viene richiesto il Codice Fiscale?

Il Codice Fiscale viene utilizzato dai servizi di UniTrento per identificare la persona come membro della comunità di Ateneo anche quando si autentica con le credenziali SPID. In questo modo è possibile attivare tutte le autorizzazioni di accesso basate sui ruoli della persona nell'Ateneo.
 

Ho problemi con la connessione alla rete unitn-SPID: a chi posso rivolgermi?

Puoi contattare il servizio di HelpDesk dell'Ateneo inviando una mail ad account.help [at] unitn.it

Log: che cosa viene registrato? Per quanto tempo?

Come previsto da AGID, a garanzia del cittadino vengono registrate per 24 mesi tutte le richieste di autenticazione SPID inviate da UniTrento agli identity provider di SPID e tutte le risposte ricevute.
I singoli servizi a cui si accede con le credenziali SPID possono registrare ulteriori informazioni relative al tipo di attività svolta nel loro ambito.
 

Chi sono i delegati per la telefonia?

Per ogni direzione e dipartimento dell'Ateneo sono stati nominati uno o più referenti (delegati per la telefonia) con l'incarico di raccogliere e monitorare le esigenze di telefonia della propria struttura.
I delegati per la telefonia hanno la possibilità, tramite il portale MyVoIP, di modificare le impostazioni delle utenze di telefonia fissa assegnate alla loro struttura (abilitazioni di chiamata, deviazioni, etc.)
 

Cosa fa il servizio PHONE?

Il servizio Phone è incaricato della gestione del sistema telefonico dell’ateneo, e, oltre che essere il punto di riferimento per l’utente finale per la segnalazione di guasti ed anomalie, fornisce assistenza ai delegati per la telefonia per tutte le esigenze che questi non possono gestire in autonomia (attivazione e riassegnazione di utenze e telefoni, fax virtuali, risponditori etc..).

Vorrei poter effettuare chiamate private dal telefono fisso

Il servizio è stato disabilitato.

Ho bisogno di una nuova linea telefonica

Contatta il Delegato per la Telefonia del tuo Centro Gestionale di Afferenza

Il mio terminale telefonico non funziona correttamente

Segnala il problema via mail all'indirizzo phone.help [at] unitn.it

Non riesco a ricevere/effettuare chiamate dal cellulare di servizio

Segnala il problema via mail all'indirizzo phone.help [at] unitn.it

Vorrei essere abilitato alle chiamate esterne (urbane, nazionali, cellulari, internazionali, alta tariffazione)

Dal portale myVoIP è possibile effettuare richiesta elettronica al Centro Gestionale di Afferenza

L'antivirus blocca l'installazione o l'utilizzo di nuove app?

No, il prodotto segnala l'eventuale potenziale pericolosità delle stesse. L'utente può comunque decidere di ignorare gli avvisi. La configurazione del sistema di gestione centralizzato è stata impostata per permettere il massimo della libertà per l'utente finale

Cosa controlla unitn?

Tramite la console centrale gli operatori unitn possono visualizzare lo stato del telefono: versione del firmware, caratteristiche hardware, stato della batteria e della rete, stato del software antivirus

L'antivirus rallenta le prestazioni del telefono?

Dai test effettuati non sono emersi peggioramenti prestazionali significativi

L'antivirus influisce sulla durata della batteria?

Al momento non vi sono segnalazioni negative a riguardo

Quanta memoria utilizza l'app antivirus?

Il software Trend Micro Mobile Security utilizza circa 10 MB di memoria del dispositivo e 8 MB di spazio di archiviazione

Supporta solo telefoni con Android?

- Su ITunes è disponibile l'app per Apple IOS. La procedura di installazione è simile a quella per i dispositivi Android descritta nella mail che verrà inviata una volta richiesto il servizio
- Non è disponibile nessuna app per i telefoni Windows Phone.

Come avviene l’accesso alla posta e alle Google Apps?

Username e password per accedere alla mail e alle Google Apps sono le consuete credenziali di Ateneo: lo username è tipicamente nella forma nome.cognome [at] unitn.it (o varianti) ed è quello che si usa, abbinato alla rispettiva password, per fare il login ai servizi di Ateneo.
Per accedere in maniera semplice ai servizi Google puoi usare il widget “Google Apps” del portale myUnitn; in questo modo sarai già autenticato e non dovrai inserire nuovamente la password.
Puoi eseguire l’accesso diretto anche attraverso il link http://mail.g.unitn.it/ o navigando su Google: in tal caso presta attenzione a quanto richiesto dall’applicazione: spesso per l’accesso in Google è previsto un indirizzo di posta elettronica, quindi devi usare il tuo indirizzo “Email principale” (non si può accedere con un alias), che può essere diverso dal tuo username.

Sono un dipendente dell’Ateneo, ma sono (o sono stato) anche iscritto come studente. Qual è il mio indirizzo di posta elettronica?

La casella di posta rilasciata da Google è una sola, nel senso che uno solo è il contenitore in cui confluiscono tutti i messaggi che ti vengono inviati (e che tu invii). Alla stessa casella di posta possono tuttavia essere abbinati più indirizzi: ne avrai uno di default (“email principale”) e potrai averne altri secondari e/o alias. Quello che cambia solitamente è ciò che sta a destra della chiocciola (@). Se hai più ruoli in Ateneo (ad esempio come PTA e studente) potresti quindi avere:

  • un indirizzo email principale nella forma nome.cognome [at] unitn.it
  • un alias nella forma cognome [at] unitn.it
  • un indirizzo secondario (come studente) nella forma nome.cognome [at] studenti.unitn.it

Se invece ti sei a suo tempo laureato o addottorato in UniTrento, oltre al tuo indirizzo email principale come dipendente ne avrai uno secondario come alumnus:

  • email principale: nome.cognome [at] unitn.it
  • email secondaria: nome.cognome [at] alumni.unitn.it

Se per un periodo sei stato iscritto in UniTrento, ma poi ti sei trasferito o comunque hai abbandonato gli studi, la tua situazione sarà simile a questa:

  • email principale: nome.cognome [at] unitn.it
  • email secondaria: nome.cognome [at] ex-studenti.unitn.it

Ricorda che tutte le email inviate ai tuoi indirizzi principali e secondari ti verranno recapitate nella stessa casella di posta. Quando viceversa sarai tu a inviare una comunicazione potrai scegliere quale indirizzo di spedizione usare per quel messaggio (e potrai utilizzare nome.cognome [at] unitn.it per i messaggi di lavoro, nome.cognome [at] studenti.unitn.it quando scriverai in qualità di studente a un docente o al Supporto Studenti). Se non fai nulla verrà usato di default l’indirizzo principale.

Vedi la FAQ “Quali sono i miei indirizzi email Google rilasciati da UniTrento?” per saperne di più.

Voglio presentarmi verso l’esterno dell’Ateneo con un indirizzo diverso da quello di default (per esempio @dipartimento.unitn.it). Come posso fare?

Se vuoi cambiare l’indirizzo di uscita dalla tua casella leggi qui: https://support.Google.com/mail/answer/22370?hl=it . Impostando i tuoi alias come mittenti puoi scegliere di volta in volta quale usare.

Quali sono i miei indirizzi email Google rilasciati da UniTrento?

Puoi usare due metodi per avere questa informazione:

  • Metodo A: rintraccia il widget “Google Apps” del portale myUnitn (disponibile nel Widget Center) e clicca sul link “I miei indirizzi email”: in questo modo sarai un utente già riconosciuto e non dovrai rieffettuare l'accesso.
  • Metodo B: accedi con le tue credenziali di Ateneo al link http://mail.g.unitn.it/; una volta effettuato il login accedi al link https://security.google.com/settings/email, assicurandoti che vengano visualizzate le informazioni del tuo account “unitn.it”.

Trovi il tuo indirizzo email principale con la dicitura “Email principale”; gli altri sono ulteriori indirizzi di posta ("alias") attribuiti alla tua casella. Se gli indirizzi email presenti non terminano con .unitn.it probabilmente stai visualizzando le informazioni del tuo account Google personale.

La password per utilizzare i servizi di posta sarà la stessa che uso per i servizi dell’Ateneo?

Sì, utilizzerai la tua password di Ateneo perché tutti i servizi Google Apps for Education si appoggiano sui nostri sistemi di autenticazione.

Qual è lo spazio disponibile nella mia casella di posta? E per i miei documenti in cloud?

Lo spazio di archiviazione è illimitato, sia per le email che per i documenti. 

Dove risiede fisicamente la posta dell’Ateneo? I server Google sono nel nostro datacenter?

I server UniTrento sono localizzati nei datacenter di Trento e Povo 2; i server Google invece sono localizzati nei datacenter di Google distribuiti a livello mondiale per motivi di affidabilità (i tre Europei sono in Finlandia, Belgio ed Irlanda). Ogni dato è presente contemporaneamente in almeno 3 datacenter in modo da offrire una disponibilità del 99.98%. I servizi di posta, compresi quelli aggiuntivi, continuano a funzionare da qualsiasi parte del mondo. 

Come posso sapere il calendario delle scadenze dell'immatricolazione, o le date dei test di valutazione o dei concorsi per i Corsi di Studio a numero chiuso?

Consulta le pagine sul portale d'Ateneo (a partire da https://infostudenti.unitn.it/it/immatricolazioni ), che contengono i riferimenti sempre aggiornati.

Come posso fare richiesta di posto alloggio e/o borsa di studio?

I servizi di diritto allo studio sono gestiti in collaborazione con l'Opera Universitaria all'interno della procedura online di immatricolazione/rinnovo iscrizione. Le graduatorie sono prodotte in base a criteri di reddito e di merito. Per ulteriori informazioni vedere il bando annuale sul sito dell'Opera Universitaria (www.operauni.tn.it).

Sono un docente. Chi posso contattare per avere informazioni sul servizio?

Scrivi all'indirizzo uff.didatticaonline [at] unitn.it

Sono uno studente. Chi posso contattare per avere informazioni sul servizio?

Scrivi a uff.didatticaonline [at] unitn.it

Ho sbagliato il verso di timbratura, come posso correggerla?

Basta effettuare una nuova timbratura nel verso corretto entro un minuto dalla precedente, così facendo in "Presenze" verrà mantenuta come corretta solo l'ultima effettuata. Se non si riesce ad agire nel primo minuto segnalare l'errore a presenze [at] unitn.it

Non ricordo se ho effettuato la timbratura, come posso controllare?

Se si è ancora in prossimità del terminale si può seguire la procedura "Transazioni" descritta nel documento "Guida Utente". Se si può utilizzare un pc si può controllare direttamente nel proprio "MyUnitn" in "Presenze" widget "Timbrature di oggi"

Posso inserire codici giustificati al momento della timbratura?

Si la procedura è descritta nel documento "Guida Utente" allegato alla seguente pagina.

 

 

 

Da quali dispositivi posso utilizzare la VPN?

Da tutti: desktop e mobile ma per ogni utente è possibile avere una sola connessione attiva contemporaneamente. Si rimanda alle istruzioni di configurazione specifiche per il dispositivo utilizzato.

Che differenza c'è tra la connessione VPN e la connessione VPN-OUT ?

Con entrambe le connessioni puoi accedere alle risorse di Ateneo. Quello che cambia è la gestione del traffico internet dopo la connessione:
- con la VPN classica il traffico internet continua a uscire dalla tua connessione (ADSL, altra università, wifi pubblico...)
- con la VPN-OUT tutto il traffico internet esce da un indirizzo ip Unitn (tecnicamente è come se stessi navigando da una postazione in Ateneo). Questo è utile ad esempio per aggirare il blocco esistente in paesi come la Cina verso alcuni servizi (tra cui Google Apps e Gmail)

Devo andare all'estero presso un istituto che aderisce alla federazione e vorrei usare la rete edurtoam: cosa devo fare?

Il portatile deve essere configurato secondo le istruzioni che potete trovare al link: https://wiki.unitn.it/pub:wifi#eduroam
In caso di dubbi potete chiedere al supporto utenti.

Come posso stampare dei File dai laboratori informatici?

A Palazzo Istruzione al piano interrato, vicino ai laboratori informatici, è attivo il servizio di copia/stampa/scanner sel-service a colori. Per utilizzare il servizio lo studente deve scaricare su penna USB il file da stampare ed utilizzare l’apposita tessera magnetica prepagata, che si può acquistare al prezzo di 5 Euro al distributore di tessere posto nelle vicinanze.

Il pc dell'ufficio o del Laboratorio è protetto? Posso richiedere l'installazione dell'antivirus sul mio portatile?

Sì, tutti i PC del Polo di Rovereto sono protetti mediante il programma Antivirus adottato dall'Ateneo, su di essi vengono gestiti in maniera automatica gli aggiornamenti, la rilevazione di virus e le scansioni programmate. Solo se il portatile in questione appartiene all'Ateneo ed è utilizzato come postazione di lavoro dal personale dipendente. Altrimenti occorre dotarsi di un Antivirus personale.

Vorrei condividere dei dati come faccio?

Per condividere dei dati sulla rete bisogna disporre di uno spazio cosiddetto "Share" che permette l'accesso a più utenti, è ovviamente possibile decidere quali utenti possono accedervi e chi tra loro abbia permessi in lettura e/o scrittura. Gli "Share" vengono creati da noi Tecnici sotto espressa richiesta. N.B. Questo tipo di servizio è aperto al personale tecnico amministrativo, docente dell'Università, non è quindi esteso agli studenti.
 

Posso avere uno spazio dati personale sicuro e con accesso ristretto?

In realtà ogni utente del dominio UNITN al momento della creazione del proprio account ha già un suo spazio personale identificato dalla lettera Z: nelle "Risorse del Computer". Tale spazio è indipendente dal computer sul quale è stato fatto l'accesso e i sistemi che lo gestiscono sono pensati per garantire la privacy e l'integrità dei dati in essi mantenuti.

Sono uno studente di Mesiano. Mi laureo di lunedì. Quando potrò provare la presentazione sul pc?

Il pc sarà a disposizione dal mercoledì della settimana precedente (ovvero: a partire da 3 giorni lavorativi prima)

Per i sottodomini di dipartimento va fatta richiesta compilando il modulo?

Si, per le richieste di domini del tipo esempio.nomestruttura.unitn.it va compilato il modulo online. La procedura di registrazione sarà più rapida rispetto a domini .it, .eu, .unitn.it o .unitn.eu dato che non prevede l'approvazione nè del responsabile struttura nè del Dirigente SISTI.

Posso richiedere la registrazione di domini .org, .net, o altro?

La registrazione di domini che non siano .it oppure .eu deve essere fatta tramite registrar commerciali. Per queste richieste il Servizio Utenti di riferimento può dare il necessario supporto tecnico ma la Direzione SISTI non le gestisce direttamente.

Quanto costa registrare un nuovo dominio?

Per i domini .it, .eu, .unitn.it e .unitn.eu non è previsto alcun costo.
Per gli altri tipi di dominio (p.e. .org, .net, .info, eccetera) i domini vanno acquistati a prezzi di mercato.

Chi è chiamato a decidere sull'opportunità di un dominio?

Dipende dal tipo di dominio; si veda il Manuale Operativo del servizio.

Se chiedo un nuovo dominio posso avere un indirizzo email?

Sì.
E' possibile attivare un indirizzo di posta elettronica (del tipo @unitn.it) legato al dominio richiesto. Durante la compilazione del modulo online puoi chiedere che il servizio "Host and Domain" ti dia maggiori informazioni al riguardo.

Mi interesserebbe avere anche uno spazio web...

La Direzione SISTI offre il servizio di Hosting web: per maggiori informazioni visita la pagina: case/it/catalog/spazioweb/

Sono uno studente del Polo di Città. Posso utilizzare una postazione libera in una qualunque sede del Polo?

Si, gli studenti dei corsi di laurea del Polo di Città possono utilizzare qualunque postazione nelle quattro sedi principali: Economia, Sociologia, Lettere, Giurisprudenza.
 

Sono uno studente di ingegneria industriale, ma mi trovo molto spesso a Mesiano: posso utilizzare una postazione in quella sede?

 

Si, gli studenti di collina possono utilizzare qualunque postazione a loro disposizione nel polo di collina.
 

Sono uno studente del Polo di Collina (Povo). Posso accedere alla mia cartella personale da un PC non appartenente alle aule informatiche?

E' possibile accedere ai propri documenti connettendosi al server ares.science.unitn.it con un client SFTP (es. Clonezilla, WinSCP, ecc.). Da reti esterne all'università (es. da casa) prima della connessione SFTP è necessario attivare la VPN.

Cos’è?

È la sezione del portale che fornisce informazioni sui membri della comunità universitaria.

Quali dati presenta?

La sezione presenta per ciascuna persona le informazioni di contatto (telefono, fax, email, sito web) e le posizioni ricoperte in Ateneo. Per gli accademici vengono inoltre indicati l’AREA CUN ed il Settore Scientifico Disciplinare di appartenenza. Può inoltre contenere informazioni sulla didattica, le pubblicazioni, le tesi ed i progetti della persona selezionata.

Da dove provengono i dati?

I dati anagrafici provengono principalmente dall’anagrafica di Ateneo ADA, la quale viene a sua volta alimentata con dati provenienti dai diversi applicativi con i quali vengono gestite le risorse umane sia a livello di Ateneo che di singola struttura accademica (ad esempio SIRIUM, ADELINE, gli applicativi in capo agli Organi Collegiali, il servizio Phone). La maggior parte di questi dati viene assorbita da ADA in modo automatico ad intervalli regolari. Alcuni di questi dati vengono poi gestiti attraverso il sistema ERMETE, che consente in particolare una gestione puntuale delle diverse tipologie di posizioni delle persone. ERMETE infatti definisce la denominazione ufficiale di ciascuna tipologia (per esempio “Professore ordinario”) e stabilisce le tipologie che non devono essere visualizzate sul portale. Gli utenti personalizzano la propria foto attraverso l’area personale in MyDU .

Qual è la frequenza di aggiornamento dei dati?

I dati vengono aggiornati ogni 36-48 ore circa.

Il portale utilizza un linguaggio di genere inclusivo?

Si. Seguendo le linee guida sulla neutralità di genere nel linguaggio usato al Parlamento europeo e le linee guida sull’uso del genere nel linguaggio amministrativo, abbiamo cura nella scelta dei nomi delle posizioni personali, organizzative ed istituzionali associate alle persone. Queste linee guida suggeriscono l’uso del linguaggio più appropriato a seconda dei contesti, contemperando l’uso di un linguaggio non discriminante con il giusto livello di leggibilità ed efficacia comunicativa.
Difatti, quando possibile utilizziamo termini collettivi neutri (ad esempio “Personale TA” per riferirsi a tutte le persone che ricoprono ruoli tecnici ed amministrativi), altrimenti il maschile con valore “inclusivo” (ad esempio “Professore ordinario” viene utilizzato indistintamente ad indicare una categoria di persone). Sono invece al femminile i ruoli istituzionali che nascono su una nomina di una donna (ad esempio “Prorettrice alle politiche di equità e diversità”).
In conclusione, è bene sottolineare che il portale DU fa riferimento ai nomi delle posizioni per indicare l’appartenza ad un gruppo o categoria e non come appellativo alla persona.

Cerco una persona ma non riesco a trovarla, come mai?

Potrebbe dipendere da molti fattori. Ad esempio: la persona che si cerca non risulta essere in ADA un membro della comunità universitaria; il sistema ERMETE ha stabilito, in base alla tipologia di posizione occupata, che la persona non deve essere visibile sul portale.

Non tutte le persone hanno una foto nel profilo, come mai?

La foto è disponibile solo per chi ne ha caricata una nell’area personale in MyDU.

Un numero di telefono/fax non è corretto, come si può risolvere il problema?

Occorre contattare direttamente il servizio phone [at] unitn.it (Phone) e richiedere una rettifica.

Cos’è una struttura in DU?

Il portale fornisce informazioni relative a tutte le strutture di Ateneo, suddivise in quattro tipologie: Organi Istituzionali, Strutture Accademiche, Strutture Gestionali e Strutture Collegate.

Quali dati presentano?

Queste sezioni presentano la denominazione ufficiale della struttura, il nome del responsabile e dei suoi membri, una descrizione testuale della struttura, le informazioni di contatto e l’organigramma.

Da dove provengono i dati?

I dati provengono principalmente dall’anagrafica di Ateneo ADA (a sua volta alimentato dal sistema SIRIUM) e dal sistema ERMETE. ADA fornisce in particolare informazioni relative al tipo di struttura, al modo in cui le strutture sono collegate tra di loro (organigramma), al responsabile ed ai membri di ciascuna struttura. Fornisce inoltre le principali informazioni di contatto quali telefono, fax ed email. ERMETE fornisce le denominazioni ufficiali delle strutture in italiano ed inglese, la descrizione in italiano e in inglese, le foto, e l’indirizzo della sede principale della struttura.

Qual è la frequenza di aggiornamento dei dati?

Questi dati vengono aggiornati ogni 36-48 ore circa.

Cerco una struttura ma non riesco a trovarla, come mai?

Potrebbe dipendere da molti fattori. Ad esempio: la struttura ha una denominazione ufficiale diversa da quella che si cerca; la struttura non esiste più; il sistema ERMETE ha stabilito che la struttura non deve essere visibile sul portale.

Cos’è MyDU?

Il portale Digital University (DU) e MyDU  sono due sistemi volutamente separati. Il portale DU è stato pensato per essere completamente alimentato automaticamente da dati provenienti da sistemi esistenti. Alcune informazioni personali però non erano gestite da alcun applicativo, e per questo si è reso necessario lo sviluppo di un sistema dedicato, ovvero il MyDU.

Quali dati vengono gestiti in MYDU?

Ad oggi le informazioni personali gestibili attraverso MyDU includono la foto, il curriculum, gli avvisi, le proposte tesi e gli orari di ricevimento. È inoltre possibile impostare le preferenze di visualizzazione relative alla visibilità dei corsi, pubblicazioni, tesi e progetti.

Cos’è?

L’area “Didattica” è presente sia sul profilo delle persone che su quello dei Dipartimenti/Centri. Nel primo caso fornisce l’elenco dei corsi offerti dal docente. Nel secondo caso fornisce la lista dei corsi dei singoli corsi di studio del Dipartimento/Centro.

Quali dati presenta?

Per ciascun corso vengono visualizzati: la denominazione, il corso di studi, il percorso didattico, il Dipartimento/Centro di riferimento, la lista dei docenti e degli assistenti, un abstract che descrive gli obiettivi del corso, e un link alla pagina/e relative in ESSE3.

Da dove provengono i dati?

I dati provengono dall’anagrafica ESSE3.

Qual è la frequenza di aggiornamento dei dati?

I dati vengono aggiornati ogni 36-48 ore circa.

Cerco un corso ma non riesco a trovarlo, come mai?

Potrebbe dipendere da molti fattori. Ad esempio: il corso ha una denominazione ufficiale diversa da quella che si cerca; il corso non esiste più; il corso è tenuto da un docente che ha deciso di nascondere la propria area “Didattica”.

Cos'è l'area pubblicazioni?

L’area “Pubblicazioni” è presente sia sul profilo delle persone che su quello dei Dipartimenti/Centri. Nel primo caso fornisce l’elenco delle pubblicazioni della persona. Nel secondo caso fornisce l’elenco delle pubblicazioni dei membri del Dipartimento/Centro.

Quali dati presenta?

Di ciascuna pubblicazione sono riportati il titolo, gli autori, l’anno di pubblicazione, il tipo di pubblicazione, la citazione completa, l’abstract, le parole chiave, e il file PDF con relativa licenza. Il file PDF è disponibile solo se definito in accesso aperto (Open Access) da uno degli autori. Se invece del PDF viene visualizzata un’icona con un lucchetto significa che il file è accessibile dai soli membri della comunità universitaria.

Da dove provengono i dati?

I dati provengono dall’anagrafica IRIS. Sul portale vengono visualizzate solo le pubblicazioni che in IRIS hanno uno stato definitivo o validato. I file allegati PDF vengono scelti selezionando la migliore versione Open Access secondo questo ordine (dal più importante al meno importante): versione editoriale, postprint, preprint, abstract. Se un allegato è in EMBARGO, esso viene visualizzato solo alla scadenza dell’embargo.

Qual è la frequenza di aggiornamento dei dati?

I dati vengono aggiornati ogni 48-72 ore circa.

Cerco una pubblicazione ma non la trovo, come mai?

Potrebbe dipendere da molti fattori. Ad esempio: la pubblicazione non è stata caricata sull’archivio IRIS; la pubblicazione è in IRIS ma in stato di bozza; l’autore della pubblicazione ha deciso di nascondere la propria area “Pubblicazioni”.

Non tutte le pubblicazioni hanno un allegato PDF, come mai?

Potrebbe dipendere da molti fattori. Ad esempio: l’allegato PDF non è stato caricato sull’archivio IRIS; l’allegato PDF è stato caricato sull’archivio IRIS, ma impostando l’accesso riservato ai soli amministratori; l’allegato PDF è stato caricato sull’archivio IRIS, ma è tuttora sotto embargo; l’allegato PDF non è stato ancora validato dagli amministratori di IRIS i quali hanno il compito di verificare che la pubblicazione ad accesso aperto sia compatibile con le politiche dell’editore.

Cos’è l'area 'Proposte di tesi'?

In questa sezione ciascuna persona pubblica le proprie proposte tesi rivolte a studenti.

Da dove provengono i dati?

I dati provengono da MyDU.

Qual è la frequenza di aggiornamento?

I dati vengono aggiornati istantaneamente.
 

Cos’è l'area 'tesi'?

L’area “Tesi” è presente sia sul profilo delle persone che su quello dei Dipartimenti/Centri. Nel primo caso fornisce l’elenco delle tesi supervisionate dalla persona. Nel secondo caso fornisce l’elenco delle tesi degli studenti che si sono laureati in un corso di studi del Dipartimento/Centro a partire dal 2012, anno dell’ultima riorganizzazione di Ateneo. Le tesi triennali sono disponibili solo fino al 2015.

Quali dati presenta?

Per ciascuna tesi, i dati visualizzati includono il titolo, l’anno di conseguimento titolo, il nome dello studente/i e dei supervisori (relatori, correlatori, controrelatori).

Da dove provengono i dati?

I dati provengono dall’anagrafica TEA dell'archivio bibliotecario di Ateneo delle tesi di laurea. A sua volta i dati di TEA costituiscono una validazione di qualità dei dati provenienti da ESSE3. È importante sottolineare che dal 2015 le tesi triennali non sono più disponibili in TEA.

Qual è la frequenza di aggiornamento dei dati?

I dati vengono aggiornati ogni 48-72 ore circa.

Cerco una tesi ma non la trovo, come mai?

Potrebbe dipendere da molti fattori. Ad esempio: la tesi non è stata mai caricata nell’archivio TEA (ad esempio perché si tratta di una tesi triennale successiva al 2015 per le quali non vige più l’obbligo di archiviazione); la tesi è in ESSE3 ma non è stato ancora completato l’iter di validazione nell’archivio TEA (ad esempio perché il documento non è stato ancora controllato nella sua valenza giuridico-amministrativa); il supervisore della tesi ha deciso di nascondere la propria sezione “Tesi”.

Cos’è l’area “Progetti” ?

L’area “Progetti” è presente sia sul profilo delle persone che su quello dei Dipartimenti/Centri e fornisce la lista dei progetti di ricerca, con processo di revisione tra pari, finanziati da enti esterni e di cui la persona o il Dipartimento/Centro è responsabile.

Quali dati presenta?

Per ciascun progetto, i dati visualizzati includono il nome del progetto, le date di inizio e fine, l’elenco delle persone e strutture responsabili, gli enti coordinatori, gli sponsor, le istituzioni partner, abstract, parole chiave ed il bando di riferimento.

Da dove provengono i dati?

I dati provengono dall’Anagrafica Progetti di Ateneo dalla quale vengono estratti i soli progetti approvati o conclusi per i quali occorre completare un timesheet per il tracciamento dell'impegno personale sul progetto.

Qual è la frequenza di aggiornamento dei dati?

Questi dati vengono aggiornati ogni 36-48 ore circa.

Cerco un progetto ma non lo trovo, come mai?

Potrebbe dipendere da molti fattori. Ad esempio: il progetto ha un nome diverso da quello che si cerca; si sta cercando il progetto nel profilo di una persona o Dipartimento/Centro che non risulta il responsabile del progetto; il responsabile del progetto ha deciso di nascondere la propria area “Progetti”.

Cos’è la sezione 'Curriculum'?

Questa sezione fornisce informazioni sul curriculum vitae della persona.

Da dove provengono i dati?

I dati provengono da MyDU.

Qual è la frequenza di aggiornamento?

I dati vengono aggiornati istantaneamente.

Cos’è la sezione 'Avvisi'?

In questa sezione ciascuna persona pubblica i propri avvisi.

Da dove provengono i dati?

I dati provengono da MyDU .

Qual è la frequenza di aggiornamento?

I dati vengono aggiornati istantaneamente.

Cos’è la sezione 'Orario di ricevimento'?

In questa sezione ciascuna persona pubblica i propri orari di ricevimento.

Da dove provengono i dati?

I dati provengono da MyDU.

Qual è la frequenza di aggiornamento?

I dati vengono aggiornati istantaneamente.

Cosa sono le “people tiles”?

I risultati della ricerca delle persone restituiscono un riquadro riassuntivo delle persone trovate. Questo riquadro riporta, per ciascuna persona, il nome, il cognome, la posizione più importante occupata dalla persona in Ateneo, il nome della struttura di afferenza, il numero di telefono e l’email.

Dove trovo le “people tiles”?

Le “people tiles” vengono restituite a partire dalla ricerca di persone in home page, nella pagina PERSONE, e nella sezione PERSONE delle diverse strutture istituzionali, accademiche e organizzative.

Come viene determinata la posizione da visualizzare?

La posizione visualizzata nelle “people tiles” è contestuale. Nel caso in cui la ricerca sia stata fatta a partire dalla home page o dalla pagina PERSONE, la posizione visualizzata corrisponde alla più importante tra tutte le posizioni occupate in Ateneo considerando prima le posizioni istituzionali, poi quelle organizzative ed infine quelle personali. Nel caso in cui la ricerca sia stata fatta dalla sezione PERSONE di una struttura (istituzionale, accademica o organizzativa), la posizione visualizzata corrisponde alla più importante tra tutte le posizioni occupate nella struttura stessa oppure in una struttura da essa dipendente.

Come vengono ordinati i risultati da visualizzare?

L’ordinamento dei risultati è puramente alfabetico.

Posso installare l'antivirus Trend Micro su dispositivi personali (ad esempio sul mio computer a casa)?

No: l'Ateneo ha acquistato le licenze solo per i dispositivi dell'Ateneo.

Cosa devo fare se un file viene messo in quarentena?

Per ripristinare il file è necessario rivolgersi al Servizio Utenti di afferenza.

Ho il PC in dominio: devo installare l'antivirus?

Per i computer nel dominio Active Directory l'installazione dell'antivirus viene fatta automaticamente dagli amministratori del dominio; non è necessario l'intervento da parte del'utente.

Sono un docente. A chi mi rivolgo per problemi con ESSE3?

Scriva a HelpdeskEsse3 [at] unitn.it

Sono un operatore della Direzione Didattica e Servizi agli Studenti. A chi mi rivolgo per problemi con ESSE3?
Scrivi a HelpdeskEsse3 [at] unitn.it

Cosa sono e come si ottengono le credenziali @visiting.unitn.it?
Le credenziali @visiting.unitn.it vengono rilasciate ai partecipanti ad eventi organizzati dall'Ateneo, sono normalmente rilasciate dallo staff di accoglienza dell'evento e permettono l'accesso ad un limitato insieme di servizi (internet, pc) per un limitato periodo di tempo (la durata dell'evento).

Cosa sono e a cosa servono gli account locali dei singoli servizi?

L'accesso ad alcuni servizi talvolta è possibile anche con account locali (specifici del singolo servizio). In caso di problemi o per informazioni su come ottenerli si faccia riferimento alla documentazione specifica.

Sono un utente guest e vorrei ottenere un account da studente. Come faccio?

Si vedano le pagine relative all'incardinamento.

Sono un utente UniTrento, risiedo in provincia di Trento e voglio utilizzare la Carta Provinciale dei Servizi per accedere ai servizi online dell'Ateneo.

Per utilizzare la CNS sui servizi online Unitn è necessario chiederne l’attivazione presso uno degli sportelli abilitati presenti sul territorio provinciale, portando con sé la tessera e un documento di identità valido.
Se hai già attivato la tua Tessera Sanitaria/Carta Provinciale dei Servizi ed eseguito l'installazione sul tuo computer, inseriscila nel lettore di carte digitali Smarty e accedi ai servizi online abilitati.
 

Non sono trentino: posso utilizzare la carta nazionale (o regionale, o provinciale) che mi è stata rilasciata nella mia sede di residenza?

Sì, se abilitata e se hai installato l'opportuno software sul tuo computer. Per qualsiasi problema devi rivolgerti a chi ti ha rilasciato la carta (clicca sull'opportuna regione nella lista visualizzata in questa pagina).

Risiedo in provincia di Trento: quali sono gli sportelli abilitati all'attivazione della Carta Provinciale dei Servizi?

L'elenco è disponibile sul sito della Provincia: Sportelli di attivazione

Ho la CNS già abilitata, ma non sono (ancora) un utente dell'Ateneo. Posso utilizzarla?

Al momento l'autenticazione con la CNS è riservata a chi ha già un account in Unitn; chi non ce l'ha deve comunque seguire prima le procedure di registrazione (es. per l'iscrizione a un corso di studio, a un master, a una scuola di dottorato...) per inserire i propri dati nei sistemi anagrafici di Unitn.
 

Afferisco a una Direzione e ho bisogno di alcuni account visiting. Come faccio?

Il PTA delle Direzioni può rivolgersi ad account.help [at] unitn.it per richiedere la creazione di account Visiting.
 

Afferisco a un Dipartimento e sto organizzando un evento Unitn. A chi mi rivolgo?

Se l'evento è organizzato con il supporto dell'uff. Convegni contatta convegni [at] unitn.it. In caso contrario rivolgiti allo staff di Dipartimento, abilitato al rilascio di account Visiting
 

Sono un'organizzazione esterna a Unitn, ma sto pianificando un evento in una sede Unitn. A chi mi rivolgo?

Le strutture extra Unitn che organizzano eventi (es. Convegni) presso le sedi dell'Ateneo possono rivolgersi allo staff di Dipartimento presso il quale si svolgerà l'evento
 

Sono iscritto a un convegno organizzato da Unitn e ho bisogno di username e password per accedere al wifi con il mio portatile. A chi mi rivolgo?

Rivolgiti allo staff di accoglienza o alla segreteria organizzativa del convegno, che ti rilasceranno apposite credenziali temporanee.
 

Mi sono regolarmente incardinato, ma adesso non riesco più ad accedere né come guest, né come studente...

Attenzione al tuo username! Quello definitivo può essere diverso da quello che avevi come guest. In caso di dubbi, segui la procedura di recupero password (v. le pagine dedicate).

Dopo l'immatricolazione non riesco più ad accedere a ESSE3...

Hai già fatto l'incardinamento? Se il tuo account è già nella forma username [at] unitn.it e riesci ad autenticarti agli altri servizi informatici (es. MyUnitn) ma non a ESSE3, rivolgiti all'uff. Supporto Studenti del tuo Centro/Dipartimento.

Dopo l'immatricolazione non riesco più ad accedere a ESSE3...La mia immatricolazione è "in ipotesi", per ragioni burocratiche. Posso incardinarmi?

No: il rilascio dell'account definitivo avverrà solo quando anche l'immatricolazione sarà definitiva. In caso di dubbi rivolgiti all'uff. Supporto Studenti del tuo Centro/Dipartimento.

Sono o sono già stato studente o dipendente Unitn. Devo incardinarmi?

No: l'incardinamento riguarda solo coloro che hanno un account @guest.unitn.it e non hanno mai avuto un account @unitn.it

Ho bisogno di un account @unitn.it per accedere ad alcuni servizi informatici (es. Rete Dati). Come faccio?

I servizi informatici Unitn sono riservati agli utenti attivi dell'Ateneo, ossia a tutti coloro che a vario titolo abbiano un ruolo formale (studente, docente, PTA, ricercatore, dottorando, ospite...). Solo a costoro viene rilasciato un account @unitn.it utile per l'accesso ai servizi informatici. Se si ritiene di aver diritto all'accesso a tali servizi non è sufficiente la registrazione di un account @guest.unitn.it, ma è necessario contattare lo staff di Centro/Dipartimento per le opportune verifiche.
NB: per l'accesso alla Rete Dati con account federati di altri enti o istituzioni (Eduroam) si vedano le pagine dedicate.

Mi sono già immatricolato, ma seguendo la procedura l'incardinamento non scatta...

Se a distanza di qualche giorno dall'immatricolazione non si riuscisse ancora a ultimare la procedura di incardinamento contattare account [at] unitn.it, specificando il problema con il maggior dettaglio possibile.

Dove trovo i messaggi che google ha etichettato come SPAM?

Utilizzando l'interfaccia web nel menù a sinistra, nell'elenco delle etichette, trovi la voce SPAM, facendo click su questa voce vengono visualizzati tutti i messaggi di che potrebbero essere SPAM.
Utilizzando un client di posta elettronica devi cercare la cartella SPAM.
 

Cosa devo fare se mi accorgo che un messaggio conteneva un allegato con un virus?
Non aprire l'allegato; cancellarlo oppure contattare il Supporto Utenti di riferimento.

Perché il messaggio che ho inviato è stato intercettato come SPAM?
E’ possibile che il messaggio contenga link esterni, allegati e frasi utilizzati tipicamente nei messaggi di SPAM. Provare a riformulare il messaggio. Per ulteriori informazioni rivolgersi al servizio supporto utenti del polo di riferimento.

Voglio iscrivermi/candidarmi a una proposta Unitn e il bando dice di accedere a un apply. Che account devo utilizzare?

 

Chi già dispone di un account Unitn (@unitn.it oppure @guest.unitn.it) deve utilizzare quello. Chi ne fosse sprovvisto può crearlo accedendo all'apply e cliccando su "Registrati".
 

Come faccio a essere sicuro che la mia domanda è stata correttamente inviata?

Apply2 prevede una serie di meccanismi di controllo per verificare l'invio di una domanda, contrassegnandola in stato "completo". Normalmente inoltre l'utente riceve un'email di notifica.
 

Non sono un dipendente né uno studente di Unitn: posso utilizzare il servizio di stampa?

Sì, il servizio di stampa è aperto anche a ospiti, visitors, partecipanti a convegni e seminari.
 

Sono uno studente: come faccio a stampare dei file in formato Word?

Acquisti una tessera prepagata in una copisteria (Scienze, Ingegneria, Economia) oppure ad un distributore automatico posizionato accanto ad una multifunzione che eroga il servizio, trasformi il file Word in formato pdf, lo carichi su una chiavetta USB; quindi inserisci la tessera nell'apposito lettore della multifunzione e la chiavetta nella presa USB, scegli il/i file da stampare dal display della multifunzione e stampi.
 

Devo allegare alla lista dei beni da dismettere, nel Modulo A e Allegato 1, gli adesivi indicanti il numero di cespite dei beni stessi? Devo cioè togliere l'adesivo?

No, l'adesivo non va rimosso; verrà utilizzato dalla logistica per l'identificazione durante le operazioni di ritiro del bene.
 

Sono un ricercatore/docente di un dipartimento: devo dismettere un bene molto vecchio che non utilizzo più, ma funzionante; posso rivolgermi alla logistica di Ateneo per farmi portar via il bene?

 

No, prima di far ritirare un bene obsoleto occorre verificare che il bene non sia riutilizzabile in Ateneo. Rivolgiti alla segreteria di dipartimento che avvierà l'iter per la dismissione al termine del quale avrà luogo il ritiro (per reale dimissione o con riutilizzo del bene nel caso il Responsabile del Polo IT di Città lo certificasse).

 

Ho problemi/dubbi/domande sull'utilizzo della posta. A chi posso chiedere?

Consulta innanzitutto le FAQ del servizio, oppure effettua una ricerca nel Centro di supporto Google. In ultima istanza contatta l'helpdesk, utilizzando i consueti canali.
 

Cosa si intende per studenti?

Gli studenti sono gli utenti iscritti a un corso di studio previsto dall'offerta formativa dell'Università degli Studi di Trento che hanno carriera attiva.

Cosa di intende per alumni?

Gli alumni sono gli studenti laureati in UniTrento con titolo conseguito in una delle seguenti tipologie di corso:

  • laurea
  • laurea magistrale a ciclo unico
  • laurea specialistica/magistrale
  • laurea V. O.
  • master post laurea di I e II livello
  • dottorato

Cosa si intende per ex-studenti, NON alumni?

Chi è stato studente ma non si è laureato in UniTrento è considerato ex-studente, ossia studente con carriera chiusa:

  • senza aver conseguito un titolo presso l'Università degli Studi di Trento
  • avendo conseguito un titolo che non è tra quelli previsti dalla categoria Alumni

Sono uno studente, ma lavoro anche in UniTrento come Docente, Ricercatore, PTA, dottorando. Come accedo ai servizi Google?

Per ora ti è stata attivata solo la casella da studente, si accede dal widget di myunitn “google apps”(valgono le faq studenti). Il tuo indirizzo primario di uscita è l’indirizzo di Ateneo nome.cognome [at] unitn.it, l’indirizzo @studenti è un alias della tua casella e puoi selezionarlo per inviare mail ai Docenti o gli uffici competenti come studente, leggi la faq sul come impostarsi il mittente delle mail.

Come faccio a impostare il mittente delle mail in base ai miei alias di posta attribuiti da UniTrento?

Se vuoi cambiare l’indirizzo di uscita dalla tua casella leggi qui: https://support.google.com/mail/answer/22370?hl=it Impostando i tuoi alias come mittenti puoi scegliere di volta in volta quale usare.

Come si fa il cambio password?

La procedura di cambio password è quella del tuo account di Ateneo (non è prevista una password differente per l’accesso ai servizi di Google Educational. Vedi icts.unitn.it/password)

Quali Apps sono attive per il mio utente?

I servizi disponibili sono quelli visibili all’interno del widget Myunitn “Google Apps”. L’attivazione o meno di un servizio in base alla profilatura dell’utente è decisa dall’Ateneo.

Le Google Apps attivate rimarranno per sempre?

In base alle scelte effettuate dall’Ateneo l’accesso ai tuoi servizi potrà cambiare e in alcuni casi i servizi potrebbero essere revocati per gli utenti. Inoltre il contenuto teconologico dei servizi offerti in cloud da Google cambia nel tempo e cambia anche per gli utenti dell'Ateneo di Trento.

Ho deciso di non usare il client Chrome ma voglio usare un client IMAP e SMTP, quali sono i parametri di configurazione?

Qui trovi la documentazione in merito all’utiilizzo deli client e-Mail con IMAP: https://support.google.com/mail/topic/3398031?hl=it&ref_topic=339446

Parametri di configurazione:

Server posta in arrivo (IMAP)

  • imap.gmail.com - Porta: 993
  • Richiede SSL: sì
  • Server posta in uscita (SMTP), è richiesto TLS 
  • smtp.gmail.com
  • Richiede SSL: sì
  • Porta: 587
  • Richiede l'autenticazione: sì

Per l'accesso:

  • Nome completo o nome visualizzato: [il tuo nome]
  • Nome account o Nome utente: il tuo indirizzo Gmail completo nomeutente [at] tuo_dominio.unitn.it
  • Indirizzo e-mail: il tuo indirizzo Gmail completo “nomeutente [at] tuo_dominio.unitn.it"
  • Password: la tua password di Ateneo

 

Qualcuno mi ha scritto sulla casella Gmail, ma l'email gli è tornata indietro con il messaggio "Unauthenticated email from [email domain] is not accepted due to domain's DMARC policy". Perché?

Si tratta probabilmente di un problema di Controllo della posta non autenticata dal proprio dominio: non dipende dalla tua casella di posta, bensì dalle impostazioni della posta del mittente. Per saperne di più: https://support.google.com/mail/answer/2451690

Sono un utente esterno all'Ateneo, ma le email che scrivo agli uffici @unitn.it mi tornano indietro con il messaggio"Unauthenticated email from [email domain] is not accepted due to domain's DMARC policy". Perché?

Si tratta probabilmente di un problema di Controllo della posta non autenticata dal proprio dominio: non dipende dalla casella di posta del destinatario delle tue email, bensì dalle impostazioni della tua casella di posta. Per saperne di più: https://support.google.com/mail/answer/2451690

Voglio presentarmi verso l’esterno dell’Ateneo con un indirizzo diverso da quello di default (per esempio @dipartimento.unitn.it). Come posso fare?

Se vuoi cambiare l’indirizzo di uscita dalla tua casella leggi qui: https://support.Google.com/mail/answer/22370?hl=it . Impostando i tuoi alias come mittenti puoi scegliere di volta in volta quale usare.

Sul mio account personale gmail compare della pubblicità e so che Google può fare analisi statistiche sul contenuto della mia posta. Sarà cosi anche per la posta dell'Ateneo?

No. Il contratto che abbiamo stipulato è di tipo Educational e la privacy è garantita. Qui https://support.google.com/a/answer/60762?hl=it ci sono informazioni più dettagliate

Chi effettua i backup della posta elettronica e degli altri servizi Google?

I backup sono effettuati da Google:

  • tutto (mail, documenti, ecc.) viene conservato per sempre
  • in nessun caso messaggi e documenti saranno cancellati a meno che non vengano spostati nel cestino;
  • se un utente sposta un messaggio o un documento nel cestino questo rimane disponibile per 30 giorni;
  • se un utente elimina in modo permanente un messaggio o un documento cancellandolo dal cestino questo non è più recuperabile.

Qui si trova la documentazione in merito: https://support.google.com/a/answer/112445?hl=it&ref_topic=1355151

NOTA: Alcune interessanti caratteristiche di Google Drive: i documenti, anche se sovrascritti, possono essere recuperati per 30 giorni, in tutte le versioni intermedie. I documenti creati con la suite Office di Google hanno la possibilità di usare il comando annulla senza limiti temporali e non occupano spazio.

Ho una casella di posta personale su Google. E' possibile la convivenza con la mia casella Google di Ateneo?

Certamente. I due account rimarranno separati. Se per accedere ai servizi si userà un browser sarà possibile usare alternativamente le due caselle. Usando due browser Chrome sarà possibile accedere contemporaneamente ai due account, creando due profili distinti. Leggi come fare nella FAQ “Come si gestiscono più profili con il browser Chrome?”

Posso fare il forward della mia casella di Ateneo verso la mia casella personale o viceversa?

Sì (istruzioni su https://support.google.com/mail/answer/10957?hl=it); ricorda però che le comunicazioni in ingresso verso l’Ateneo (cioè quando scrivi a docenti o uffici UniTrento) devono provenire dal tuo indirizzo ufficiale di Ateneo e non dalla tua posta privata!

Cosa succede quando sono offline, o in aereo, o in posti dove non c’è connettività?

Usando il browser Chrome è possibile attivare la modalità offline per accedere a posta, contatti, calendari e ai documenti salvati su Google Drive. Eventuali modifiche effettuate offline saranno sincronizzate nel momento in cui il PC tornerà online. Nel caso della posta elettronica la modalità offline archivia localmente solo gli ultimi 30 giorni.

Ho trovato uno strano indirizzo email tra i miei indirizzi di posta istituzionali (es. ACC0700000 @ 35uhyfsa.temporary.unitn.it). Cos’è?

E’ un indirizzo tecnico assegnato dall’Ateneo, è univoco per ogni utente ed è usato solamente per aspetti tecnici. Questo indirizzo non va mai usato perché ci riserviamo di cambiarlo o rimuoverlo senza preavviso.

Sono un dipendente dell’Ateneo, ma sono (o sono stato) anche iscritto come studente. Qual è il mio indirizzo di posta elettronica?

La casella di posta rilasciata da Google è una sola, nel senso che uno solo è il contenitore in cui confluiscono tutti i messaggi che ti vengono inviati (e che tu invii). Alla stessa casella di posta possono tuttavia essere abbinati più indirizzi: ne avrai uno di default (“email principale”) e potrai averne altri secondari e/o alias. Quello che cambia solitamente è ciò che sta a destra della chiocciola (@). Se hai più ruoli in Ateneo (ad esempio come PTA e studente) potresti quindi avere:

  • un indirizzo email principale nella forma nome.cognome [at] unitn.it
  • un alias nella forma cognome [at] unitn.it
  • un indirizzo secondario (come studente) nella forma nome.cognome [at] studenti.unitn.it

Se invece ti sei a suo tempo laureato o addottorato in UniTrento, oltre al tuo indirizzo email principale come dipendente ne avrai uno secondario come alumnus:

  • email principale: nome.cognome [at] unitn.it
  • email secondaria: nome.cognome [at] alumni.unitn.it

Se per un periodo sei stato iscritto in UniTrento, ma poi ti sei trasferito o comunque hai abbandonato gli studi, la tua situazione sarà simile a questa:

  • email principale: nome.cognome [at] unitn.it
  • email secondaria: nome.cognome [at] ex-studenti.unitn.it

Ricorda che tutte le email inviate ai tuoi indirizzi principali e secondari ti verranno recapitate nella stessa casella di posta. Quando viceversa sarai tu a inviare una comunicazione potrai scegliere quale indirizzo di spedizione usare per quel messaggio (e potrai utilizzare nome.cognome [at] unitn.it per i messaggi di lavoro, nome.cognome [at] studenti.unitn.it quando scriverai in qualità di studente a un docente o al Supporto Studenti). Se non fai nulla verrà usato di default l’indirizzo principale.

Vedi la FAQ “Quali sono i miei indirizzi email Google rilasciati da UniTrento?” per saperne di più.

I server di posta sono comunque gestiti internamente in Ateneo?

Certamente, per tutto quello che riguarda la parte gestionale/applicativa dei servizi e dei nostri utenti. Non ci occupiamo più dell'hardware o del loro sistema operativo. 

Quali sono le app dei servizi Google for Education?

Ecco l’elenco completo: https://www.google.com/edu/products/productivity-tools/

In questa prima fase la migrazione a Google si concentra sugli aspetti legati a posta elettronica (“Gmail”), calendari (“Calendar”) e rubrica (“Contatti”): l’utilizzo delle altre app disponibili è a discrezione del singolo utente o della rispettiva struttura, che può scegliere se iniziare già a sperimentare delle nuove modalità operative sfruttando gli strumenti di collaborazione tipici del cloud. In un prossimo futuro verrà progressivamente fornito a livello di Ateneo un supporto completo in termini di assistenza agli utenti per tutte le app rese disponibili ne nuovo ambiente, in modo analogo a quanto avviene oggi e continuerà ad essere garantito anche in futuro per gli altri strumenti e servizi IT già disponibili in Ateneo. 

Da quando c'è Google Drive devo smettere di utilizzare i file server Windows e Linux che uso attualmente?

No: i file server usati attualmente non cambieranno perché sono spazi condivisi, conservati nel nostro datacenter e sottoposti alle nostre procedure di backup. Google Drive è invece uno spazio che potremo condividere con altri, anche esterni, ed è sui server di Google. Uno dei vantaggi è che i documenti salvati su Google Drive possono essere consultati da qualsiasi dispositivo - PC, smartphone, tablet - anche dall'esterno. 

Le mailing list d’Ateneo (es. Sympa) saranno ancora disponibili?

Sì, il servizio di mailing list rimarrà attivo e a disposizione dei nostri utenti. 

Vedo che nei servizi è compresa una suite di programmi simili a MS-Office.Questo vuol dire che non verrà più installato MS-Office sui PC Windows?

No, MS-Office continuerà a essere offerto ed installato sui PC del personale strutturato dell’Ateneo. La suite Office di Google è meno sofisticata di quella di Microsoft. In compenso offre altri vantaggi: più utenti - ad esempio - potranno lavorare contemporaneamente sullo stesso documento, da qualsiasi dispositivo, senza bisogno di installare software. I nuovi programmi di office automation di Google non sostituiranno dunque i programmi Microsoft (molto diffusi e utilizzati in Ateneo). 

Quali sono le possibilità native di collaboration disponibili su Google?

Qualche esempio: con la suite Google for Education sarà possibile effettuare videoconferenze con altre persone, creare e condividere dei materiali (“Documenti”, “Fogli” e “Presentazioni”, gli analoghi rispettivamente di Word, Excel e PowerPoint del pacchetto Microsoft Office) e modificarli in modo collaborativo. Tutto utilizzando un semplice browser sul proprio dispositivo, senza che sia necessario installare software ulteriore. 

La collaborazione con strumenti nativi di Google è possibile solo tra utenti interni all’Ateneo?

No: è possibile coinvolgere utenti esterni. E' sufficiente che tutte le persone coinvolte abbiano un account Google, anche di tipo gratuito (“consumer”). 

Dove trovo la documentazione per l'utilizzo dei nuovi sistemi?

Le innovazioni in Google sono molto frequenti e un’accurata documentazione interna preparata oggi potrebbe presto diventare obsoleta. Abbiamo perciò scelto di adottare in gran parte direttamente la documentazione ufficiale multilingue di Google disponibile in rete (così come i corsi ufficiali: http://learn-it.Googleapps.com). 

Ci sono vincoli sul nome del certificato?

 

I certificati SSL possono essere richiesti solo per nomi host all'interno del dominio Unitn o sottodomini (es. alfa.soc.unitn.it).
 

E' possibile richiedere un certificato SSL con più nomi?

Sì: tutti i nomi specificati nel modulo di richiesta verranno inseriti in un certificato di tipo SAN (Subject Alternative Name). Non è invece possibile richiedere certificati per un intero dominio (es. *soc.unitn.it) mediante l'uso di certificati con DN wildcard.


 

I certificati SSL hanno una scadenza?

Sì. Contestualmente al certificato si può richiederne la validità fino a un massimo di 3 anni. All'avvicinarsi della data di scadenza il richiedente - notificato via email - potrà procedere con la richiesta di rinnovo del certificato.


 

Come posso installare il certificato sul mio server?

Il certificato verrà inviato in allegato all'indirizzo email del richiedente, che dovrà contattare telefonicamente la Registration Autority Unitn per ottenerne la password.
Sarà a questo punto possibile installare il certificato sul proprio server seguendo le istruzioni su https://www.digicert.com/ssl-certificate-installation.htm  


 

Ho ricevuto un file firmato digitalmente ma aprendolo non vedo la firma

La firma digitale non si vede come una firma autografa fatta con la penna. E' un certificato digitale, cioè una caratteristica aggiunta al file originale. Può essere verificata e "vista" con specifiche utilities (vedere il paragrafo "verifica").

Ho ricevuto un pdf firmato l'ho stampato e passato al mio Direttore per la firma.

Errato! Un file firmato digitalmente deve essere sempre elaborato in maniera digitale. Trasferire il suo contenuto su carta ha senso se si vuole visionare il contenuto ma si perde l'informazione di firma digitale che era presente.

Si possono firmare file di qualsiasi dimensione?

No, il limite è di 200 Mb.

Ho già il token per la firma dei verbali di esame in Esse3, posso usarlo per firmare documenti?

No, la firma "Esse3" è un certificato legalmente valido ma utilizzabile solo per un preciso e unico scopo, nel caso di UNITN solo per la validazione degli esami universitari.

Ho ricevuto un file con estensione ".p7m", come faccio ad aprirlo?

E' un file firmato digitalmente in modalità CADES. Normalmente si usa firmare un file PDF per cui per aprirlo sarà necessario utilizzare il software Acrobat Reader o altro prodotto compatibile.

Posso avere più di un certificato di firma?

Sì, non esiste un limite. Oltre alla Firma Digitale data dall'ateneo, il soggetto può avere una o più firme personali senza alcuna limitazione (ogni firma però costa e deve essere rinnovata ogni tre anni).

Al momento del lancio del programma ricevo il messaggio di errore "impossibile contattare il server CRL", cosa significa?

Al momento dell'esecuzione il programma controlla sempre in rete la lista degli eventuali certificati revocati (CRL = Certificate Revocation List). Nel caso di uso off-line o problemi di rete questa operazione non è possibile. Si può comunque procedere alla firma del documento o al controllo di un documento firmato da altri.

C'è un rapporto tra Firma Digitale e Marca Temporale?

Non c'è un rapporto diretto stretto, nel senso che se si acquistano delle marche temporali è possibile marcare il documento o firmarlo e marcarlo nello stesso tempo, utilizzando lo stesso software. Le firme digitali date da UNITN per gli scopi istituzionali non contengono marche temporali.

Al momento del lancio Il programma si blocca con un errore.

E' probabile un errato aggiornamento del software. L'aggiornamento deve essere eseguito dall'utente con diritti di amministratore del sistema.

Posso inviare un file firmato tramite PEC?

Sì, è un allegato normale. La PEC assicura la spedizione e il ricevimento della comunicazione ma non garantisce sull'autenticità dei documenti allegati. La Firma Digitale invece garantisce l'autenticità del documento.

Perché l'orario di firma è sbagliato rispetto al mio orologio?

Perché viene preso come riferimento temporale l'ora di Greenwich che è un'ora indietro (durante il periodo di ora solare) o due ore indietro (nel periodo di ora legale) rispetto all'Italia.

Un file firmato è possibile depositarlo nel protocollo PItre?

Sì, come qualunque altro documento elettronico. Il contenuto del file è visibile a tutti, come un PDF (o altro formato) normale.

Perché l'ente che riceve il mio file firmato sostiene di non vedere la firma?

Il motivo è nella diversa modalità adottata per firmare il file (PADES o CADES) rispetto a quella che l'ente si aspetta. E' necessario stabilire prima il tipo di firma che si intenderà adottare fra i due enti. Nel dubbio firmare in modalità CADES (o tipo "7pm").

Ho perso la chiavetta/smart-card!

E' possibile denunciare lo smarrimento alle autorità di pubblica sicurezza. In ogni caso è possibile revocare il certificato di firma disponendo del codice PUK e collegandosi al sito INFOCERT. La revoca rende non valido il certificato e quindi tutte le firme fatte dopo la revoca stessa.

E' possibile far gestire il sito da personale non Unitn?

Sì. E' sufficiente che la persona sia inserita in ADA in qualità di tecnico esterno. La gestione avverrà attraverso l'uso della VPN. In ogni caso il referente deve essere una persona strutturata in Ateneo.

Posso utilizzare un CMS (Content Management System)?

Sì. È' possibile purché il CMS non richieda l'installazione di moduli dedicati, ma si limiti al semplice upload di file nell'area documenti come Joomla o WordPress.

Posso avere un indirizzo diverso per il mio sito?

E' possibile associare lo spazio web a
- un sottodominio della rete unitn.it per disporre di indirizzi web del tipo http://ilmiodominio.unitn.it, http://ilmiodominio.soc.unitn.it
- un nome host per disporre di indirizzi web del tipo http://nomehost.unitn.it, http://nomehost.soc.unitn.it
- un dominio esterno di tipo .it o .eu
in questi casi, prima di richiedere lo spazio web è necessario seguire la procedura di autorizzazione del nome dominio/ nome host riportata nella descrizione del servizio  Richiesta nomi a dominio
Qualora il nomehost appartenga a un sottodominio unitn già autorizzato e non sia tra i domini istituzionali (lett.unitn.it, eco.unitn.it, dii.unitn.it, ecc.) è possibile procedere senza ulteriori autorizzazioni.

Perché il mio messaggio viene respinto?

Chi può inviare messaggi a una lista di distribuzione è definito dai proprietari della lista stessa che per ragioni organizzative o gerarchiche decide in base alle proprie direttive. Per richiedere l'abilitazione alla scrittura è necessario rivolgersi all'ufficio proprietario della lista stessa che è contattabile mediante l'indirizzo email nomelista-request [at] nomedominio.unitn.it (es. per la lista gestioneliste [at] list.unitn.it  l'indirizzo da contattare è gestioneliste-request [at] list.unitn.it)

Posso rispondere ad un messaggio ricevuto?

Dipende dalla tipologia di lista e dal proprio profilo rispetto alla lista stessa. Se la lista è "aperta" significa che tutti possono scrivere, se la lista è chiusa o moderata è necessario avere l'abilitazione alla scrittura o sottostare all'approvazione del messaggio da parte di un moderatore.

Dove trovo l'elenco di tutte le liste?

Nella pagina http://webapps.unitn.it/SympaInfo, accessibile via autenticazione, è riportato l'elenco, ricercabile per parola chiave, di tutte le liste attive organizzate per dominio. In tale elenco sono riportate le informazioni che riguardano le tipologie di utenti raggiunti, del numero di iscritti e delle azioni possibili al proprio account sulla specifica lista.
Per iscriversi o cancellarsi dall'elenco dei destinatari in taluni casi è possibile agire attivando nel proprio spazio myUNITN il widget "Mailing list"
 

Non voglio ricevere messaggi; posso cancellarmi?

Dipende dalla tipologia di lista. Le liste Ufficiali Centrali hanno lo scopo di raggiungere tutti i destinatari individuati da un loro profilo istituzionale e costituiscono un canale di comunicazione ufficiale voluto dagli organi decisionali di Ateneo. Pertanto a queste liste non ci si può cancellare. Per certe liste "locali" o di altro interesse può essere prevista la cancellazione (vedi widget in myUNITN).
 

Posso esportare solo dati riferiti ad un unico servizio?

SI Google TakeOut permette di selezionare i dati in base al servizio, quindi viene data libertà all'utente di scegliere quali e quanti dati si vogliano esportare
 

Eseguendo un TakeOut rimuovo i miei dati da Google?

NO la procedura di TakeOut crea una copia dei propri dati senza eliminarli dai server Google

Il backup del della mia posta elettronica e del mio drive lo devo fare io?

Google effettua la replica dei tuoi dati in molti server, quindi la perdita accidentale dei tuoi dati è da escludere.
Se hai cancellato erroneamente un file o una mail li puoi tranquillamente recuperare dal cestino entro un mese dalla cancellazione.
Se vuoi fare un salvataggio di backup su un disco esterno prima di fare pulizia nel tuo drive o nella tua casella di posta o vuoi fare una copia di salvataggio alla data desiderata allora puoi usare google takeout.
 

Sono uno studente: posso installare Matlab su un computer personale di casa?

Sì, gli studenti possono installare Matlab su 4 computer personali diversi.

Sono un dottorando: posso installare i prodotti MS campus attraverso l’opzione Work At Home?

I dottorandi possono utilizzare gli stessi prodotti disponibili per il personale UniTN strutturato.

Sono un ricercatoredi UniTN: posso installare i prodotti del campus MS sul mio computer di casa?

Puoi installare fino a 4 copie dei prodotti software facenti parte della suite MS Office 365 a partire dalla seguente landing page: https://products.office.com/it-IT/

Sono uno studente: posso utilizzare i prodotti contenuti nel pacchetto software Campus Microsoft?

Gli studenti possono scaricare i prodotti software facenti parte della suite MS Office 365 a partire dalla seguente landing page: https://products.office.com/it-it/student/office-in-education
Se sei uno studente del polo scientifico di collina puoi scaricare i prodotti contenuti nel programma Microsoft Imagine. Puoi chiedere informazioni su Imagine all'Ufficio servizi agli utenti del Polo di Collina.

Sono un dipendente UniTN: posso acquistare un PC di servizio senza Windows pre installato utilizzando le versioni aggiornate di Sistema Operativo disponibili sui nostri server?

No, MS campus consente solo di aggiornare tutti i Sistemi Operativi Windows su macchine con Windows pre installato.

Sono un dipendente uniTN e vorrei utilizzare il software SPSS: a chi mi devo rivolgere?

Puoi rivolgerti alll’ufficio di supporto informatico “Servizi Utenti” della tua sede.

Come posso cercare un file?

E’ possibile trovare i file che ti servono cercandone i contenuti (quindi non solo nel titolo del documento ma anche nel contenuto, nelle immagini…). E’ sufficiente digitare il testo che desideri cercare nella casella di ricerca in alto per trovare le corrispondenze in documenti e immagini.

Seleziona la ricerca avanzata: nella casella di ricerca, fai clic sul triangolo grigio per visualizzare le opzioni di ricerca. Scegli un'opzione o una combinazione di opzioni per filtrare ulteriormente i risultati.

Opzioni di ordinamento: fai clic su  per ordinare i file in uno di questi modi:

  • Ultima modifica: visualizzi gli elementi modificati di recente da chiunque (non solo da te). Questo metodo può essere utile per tenere traccia degli elementi che i tuoi collaboratori hanno modificato di recente.
  • Ultima modifica eseguita da me: visualizzi i file o le cartelle che hai modificato.
  • Ultimi aperti da me: trovi i file che hai aperto di recente, indipendentemente dal fatto che siano stati modificati. Questo è un ottimo sistema per tornare agli elementi visualizzati di recente, se hai chiuso per errore una scheda del browser o se non hai aggiunto qualcosa ai segnalibri.
  • Nome: visualizzi i file in ordine alfabetico.

Come posso impostare una data di scadenza della condivisione?

Non è possibile impostare date di scadenza per persone con accesso in modifica; se ne imposti una per chi ha accesso in modifica, il suo livello di accesso verrà cambiato in "Può commentare". Se modifichi l'accesso di qualcuno in "Può modificare", la sua scadenza per l'accesso verrà rimossa.

  1. Seleziona il file o la cartella.
  2. Fai clic su Condividi  nella parte superiore.
  3. Fai clic su Avanzate nell'angolo in basso a destra della finestra "Condividi con altri utenti".
  4. In "Chi ha accesso" trova la persona o il gruppo di cui desideri limitare il tempo di accesso. Se non è nell'elenco, digita il suo indirizzo email nella casella "Invita persone" e fai clic su Invia.
  5. Fai clic sulla freccia verso il basso  accanto al nome della persona o del gruppo.
  6. Seleziona Imposta scadenza dall'elenco.
  7. Fai clic sul numero di giorni accanto a "Scadenza accesso" per modificare la data di scadenza. Essa deve essere compresa in un periodo di un anno a partire dalla data corrente.
  8. Fai clic su Salva modifiche.

Come posso impedire che i file condivisi pesino sugli account personali a spazio limitato?

Se una cartella in Drive è condivisa con utenti esterni all'Ateneo, i file condivisi da loro (che quindi ne sono i proprietari) occupando spazio sul loro account Gmail personale, che ha un limite di 15 Giga (a differenza del nostro, illimitato). La soluzione potrebbe essere quella di copiare i file nel nostro Drive (diventiamo quindi noi i proprietari e i file occupano il nostro spazio di memoria), impostare gli stessi permessi che aveva la cartella originale e quindi eliminare i file dallo spazio personale.

Come posso visualizzare le interazioni su una cartella di Drive?

Drive tiene traccia delle modifiche apportate a elementi creati o caricati in Drive, ad esempio:

  • Caricamento, spostamento e rimozione
  • Condivisione e annullamento della condivisione
  • Ridenominazione, modifica e commenti
  • Autore della modifica
  • Persone interessate dalla modifica

Per visualizzare l'attività per un determinato file o una cartella specifica, seleziona il file o la cartella e fai clic su .

Come posso condividere allegati di grandi dimensioni via email?

Per condividere allegati di grandi dimensioni via email è sufficiente caricare i files in questione su Google Drive. Successivamente, dalla propria casella di posta elettronica è possibile inviare, al posto dei consueti allegati, i files caricati su Google Drive selezionando l’icona di Drive nella email e scegliendo il file.

Dopo quanto tempo verrà risolto un problema quando invio una segnalazione?

Non è possibile indicare un tempo assoluto: dipende molto dalla complessità della richiesta e dal carico di lavoro degli operatori coinvolti.

Sono uno studente: posso utilizzare il Service Desk?

Certo: compila il modulo online di richiesta aiuto.

E continuate a supportare gli utenti nell'uso di questi servizi?

Sì, abbiamo solo esternalizzato una parte dell'infrastruttura tecnologica. 

Cos’è?

La pagina di Esperti e Competenze consente la ricerca degli esperti di Ateneo in base al loro
profilo di competenze. Il profilo completo di competenze di ciascuno è disponibile nella
corrispondente pagina personale. Cliccando su una qualunque delle competenze presenti nel
profilo si torna alla pagina di ricerca con la lista completa degli esperti di quella competenza.

Quali dati presenta?

Selezionata una o più competenze, la pagina di Esperti e Competenze mostra l’elenco delle persone in Ateneo che hanno dichiarato di essere esperti nelle competenze selezionate. Gli esperti vengono mostrati in ordine casuale per non favorire alcuno in particolare. Cliccando sull’icona Risultati immagini per random icon  si passa alla visualizzazione in ordine alfabetico indicata con l’icona  Risultati immagini per a z order icon.

 

Da dove provengono i dati?

I dati provengono dal pannello personale MyDU dove gli esperti gestiscono il loro profilo selezionando le proprie competenze dal vocabolario ufficiale di Ateneo.

Qual è la frequenza di aggiornamento dei dati?

Questi dati vengono aggiornati ogni 24 ore circa.

Come posso inviare molte email ( oltre la soglia consentita)

E’ possibile inserire un indirizzo in un elenco di indirizzi "fidati" (whitelist), l’inserimento in whitelist può essere:

permanente in caso di indirizzi istituzionali di uffici, progetti, convegni;
temporaneo in caso di esigenze specifiche (call for paper, sondaggi, ...);

Per richieste temporanea contattare il proprio Supporto Utente

Come faccio a inviare una richiesta d'aiuto su un servizio ICT?

Naviga sul Catalogo dei servizitrova il servizio di tuoi interesse e compila il modulo online alla voce"Serve aiuto?".

Oppure "apri un ticket", autenticandoti sulla piattaforma di Service Desk e scegliendo il destinatario più corretto in base alla tua sede.

Ho bisogno di aiuto/informazioni su un servizio ICT, ma non so bene a chi rivolgermi...

Compila la richiesta generica di aiuto oppure scrivi a servicedesk [at] unitn.it

Introduzione alla DashboardDU

DashboardDU offre agli affiliati dell’Università di Trento una serie di cruscotti grafici come supporto per l'autovalutazione e per prendere decisioni consapevoli in diversi ambiti: performance di ricerca, corsi di laurea e corsi attivi, risorse umane ed internazionalizzazione. In questa prima fase sperimentale, l'accesso al servizio è limitato ai direttori delle strutture accademiche ed ai responsabili dell’area gestionale.

Qual è il "profilo" mostrato accanto al mio nome nell'intestazione?

L'accesso a DashboardDU ed ai suoi singoli cruscotti grafici dipende dal ruolo che gli utenti svolgono nell’organizzazione dell’Università. Alcuni cruscotti sono riservati a persone con ruoli istituzionali o manageriali e si basano sui dati dell’intero Ateneo (il profilo "GOVERNANCE") o di una singola struttura accademica (il profilo "DIRETTORE"). Alcuni altri cruscotti sono offerti a ciascun membro della comunità universitaria e si basano sui propri dati (il profilo "PERSONA"), a fini di autovalutazione. Le persone che ricoprono più ruoli possono scegliere tra i diversi profili supportati dal sistema. Ad esempio, un direttore di struttura accademica può selezionare "PERSONA" quando desidera monitorare le proprie pubblicazioni, e "DIRETTORE" quando invece è interessato ad esplorare i dati sulle pubblicazioni prodotte dai membri della struttura accademica.

Come selezionare e interagire con un cruscotto specifico?

Navigare in DashboardDU e nei suoi cruscotti è abbastanza intuitivo. L’intestazione mostra il nome utente e consente agli utenti di selezionare il profilo che desiderano utilizzare nella sessione (può essere modificato in qualsiasi momento). Consente inoltre agli utenti di disconnettersi alla fine della sessione.
Un menu di navigazione è disponibile sulla sinistra sotto il logo della Digital University. Il menu fornisce l’elenco dei cruscotti disponibili, organizzati in categorie. Una volta selezionato un cruscotti specifico dal menu, il menu viene compresso per lasciare più spazio al cruscotto. Il menu può essere reso nuovamente visibile selezionando l'icona della freccia sulla sinistra. Il bottone di informazioni ( Info) consente agli utenti di consultare informazioni metodologiche e pratiche per le analisi mostrate nel cruscotto.
Infine, statistiche e grafici sono presentati all’interno di ogni cruscotto. In molti casi, facendo clic su voci specifiche di un grafico o di una tabella, gli utenti possono filtrare i dati di conseguenza e ottenere la stessa analisi per il sottoinsieme di dati selezionato. L'angolo in alto a sinistra sotto l'intestazione fornisce informazioni sulle selezioni applicate e consente la rimozione dei filtri.
 

Quali dati vengono elaborati e quali indicatori statistici sono calcolati da DashboardDU?

DashboardDU utilizza dati estratti da diverse banche dati amministrative dell’Università di Trento. I dati vengono selezionati in base a quanto necessario per calcolare gli indicatori statistici offerti. Gli indicatori statistici sono stati selezionati bilanciando le priorità stabilite dai direttori delle strutture accademiche (intervistati a fine 2016) e la disponibilità dei dati. Gli utenti sono invitati a consultare le informazioni disponibili in ogni cruscotto (Info ) per maggiori dettagli su fonti specifiche, qualità dei dati e metodi di elaborazione.

Ho notato che i dati hanno delle limitazioni. Come mai?

Quasi tutte le banche dati d’origine sono state progettate e sviluppate allo scopo di supportare specifici processi amministrativi e di gestione. I dati in essi contenuti sono stati organizzati di conseguenza. Digital University è venuto più tardi e mira a valorizzare ulteriormente i dati contenuti in questi database, come risorsa utile a supportare decisioni informate. È dunque inevitabile che nel riusare questi dati non sempre questi si rilevino adeguati alle finalità di DashboardDU. Le limitazioni sono descritte in modo trasparente in ogni cruscotto ( info).

Posso scaricare i dati che mi interessano?

Queste funzioni sono certamente di interesse, ma non sono attualmente supportate.

Perché altre persone possono avere accesso ai miei dati personali?

L’accesso al cruscotto durante questa fase di sperimentazione è limitato ai direttori delle strutture accademiche ed ai responsabili dell’area gestionale dell'Università di Trento. Le persone che ricoprono questi ruoli hanno già accesso alle informazioni personali disponibili nei cruscotti, sulla base di un principio legale del ‘need to know’ ed in base al rapporto di lavoro attuale con l’Università.

Penso che ci siano problemi con alcuni dati forniti.

Si prega di contattare l’helpdesk DU se - dopo aver letto le informazioni metodologiche (Info ) - si pensa ancora che ci sia qualcosa di sbagliato dei dati forniti.

Con quale frequenza vengono aggiornati i dati?

I dati vengono aggiornati 1-2 volte a settimana estraendoli dai loro database d’origine.

Quali sono i formati di firma digitale utilizzati?

I formati di firma digitale previsti dalla normativa europea e italiana sono:

Formato CADES: i file in questo formato hanno solitamente estensione P7M. Si tratta di cosiddette“Buste Crittografiche”, perché contengono, oltre alla firma, il file nella  versione originale precedente all’apposizione della firma (nel seguito detto “Contenuto”). Per leggere il file è necessario utilizzare un  software o servizio dedicato in grado di verificare la firma ed estrarre il contenuto;

Formato PADES: l‘estensione è PDF. Si  tratta a tutti gli effetti di file in normale formato PDF (ISO 32000), che prevede l’inserimento di uno o più oggetti firma. Gli oggetti firma devono seguire le specifiche previste dall’organismo ETSI per essere adeguate alla normativa europea, ma il file firmato può essere letto con qualsiasi programma di visualizzazione PDF. Le firme sono invece visualizzabili e verificabili solo con una ristretta rosa di applicativi, ad es: Adobe Reader.

Formato XADES: l’estensione di tale formato è XML. E’ un formato pensato soprattutto per il trattamento automatico delle informazioni, mentre è poco usato per i documenti elettronici tradizionali. Permette di relizzare sia firme “embedding” (che comprendono, come le Buste Crittografiche CADeS, il contenuto firmato) che firme “embedded” (che comprendono le firme all’interno del contenuto, come nel caso di PadES), che firme “detached” (separate rispetto al contenuto, che è inserito in un altro file). Attualmente in Italia è usato soprattutto nel campo della fatturazione elettronica.

Sono in Cina e non riesco ad accedere a Google Apps e Gmail, come posso fare ?

La Cina blocca le connessioni verso alcuni servizi internet tra cui Google Apps e Gmail. Per aggirare il problema puoi provare ad usare il servizio VPN-OUT di Ateneo che consente di navigare da una rete esterna presentandosi con un indirizzo ip Unitn. Maggiori informazioni qui: /case/it/catalog/vpn/

Come posso essere inserito in ADA ed ottenere un account di Ateneo?

L'inserimento di una persona in ADA ed il rilascio del relativo account avvengono a seguito di specifici processi (es. immatricolazione di uno studente, assunzione di un docente) che popolano i sistemi informativi di Ateneo.
Dove i processi non sono supportati da specifici sistemi informativi, l'inserimento avviene direttamente in ADA a cura degli uffici di staff di Dipartimenti, Centri e Direzioni.

Ho problemi/dubbi/domande sull'utilizzo della posta. A chi posso chiedere?

Consulta innanzitutto le FAQ del servizio, oppure effettua una ricerca nel Centro di supporto Google.
In ultima istanza contatta l'helpdesk, utilizzando i consueti canali.

Ho bisogno di ulteriori informazioni sull'account di Ateneo...
Vedi la sezione Account&Password

Come si fa il cambio password?

Sono il responsabile di un'applicazione e vorrei poter utilizzare le informazioni di ADA; a chi devo rivolgermi?

L'accesso alle informazioni di ADA, trattandosi di dati personali, è sottoposto alla normativa della Privacy. Il trattamento dati richiesto deve essere conforme ai fini istituzionali dell'Ateneo e coerente con le motivazioni per cui i dati personali sono stati raccolti. Se pensi di rientrare in queste condizioni contatta https://webapps.unitn.it/du/it/StrutturaGestionale/STO0000870/Persone#INFO

Ho un account @guest.unitn.it e ho dimenticato la password. Cosa posso fare?

Utilizza la procedura www.unitn.it/account/resetpassword, inserendo lo stesso indirizzo email che hai usato per registrarti al portale UniTrento.

Ho un'identità SPID e ho dimenticato la password del mio account @unitn.it, cosa posso fare?

Puoi accedere ai servizi online dell'Ateneo utilizzando direttamente le tue credenziali SPID.
Puoi eseguire il reset della password del tuo account @unitn.it con l'apposita procedura: 
https://webapps.unitn.it/password1/it/pwdutl/ChangePwdCns

Come posso essere inserito in ADA ed ottenere un account di Ateneo?

L'inserimento di una persona in ADA ed il rilascio del relativo account avvengono a seguito di specifici processi (es. immatricolazione di uno studente, assunzione di un docente) che popolano i sistemi informativi di Ateneo.
Dove i processi non sono supportati da specifici sistemi informativi, l'inserimento avviene direttamente in ADA a cura degli uffici di staff di Dipartimenti, Centri e Direzioni.
 

Cosa vuol dire "non sei in ADA"?

Molti servizi ICT di Ateneo riconoscono solo gli account associati a persone presenti in ADA, non essere presente in ADA significa quindi non poter utilizzare tali servizi.

Che cos'è SPID?

SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, è il sistema di accesso che consente di utilizzare, con un'identità digitale unica, i servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati accreditati.
Le credenziali SPID possono essere utilizzate per accedere ai servizi online dell'Ateneo: Servizio SPID
Maggiori informazioni su SPID: https://www.spid.gov.it/

Ho un account @unitn.it, ho dimenticato la password e non ho mai associato un indirizzo email per il reset. Cosa posso fare?

Se hai un'identità SPID o una TS-CNS (Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi) attiva puoi usarla per il reset della password del tuo account.help [at] unitn.it:

https://webapps.unitn.it/password1/it/pwdutl/ChangePwdCns


In alternativa contatta via email account.help [at] unitn.it allegando un documento di identità o fai riferimento ai Servizi Utente della tua sede: https://icts.unitn.it/servizi-di-polo