Meet

Strumento di audio/video conferenza per comunicare con colleghi, studenti e utenti esterni.

Integrato nella suite for Education di app Google adottata da UniTrento, Meet è un prodotto per videoconferenze e riunioni online (“meeting”) destinato ai membri della comunità d’Ateneo con funzionalità differenziate in base al profilo.

Meet offre un’infrastruttura sicura: i dati criptati salvaguardano la privacy di tutti i partecipanti, che possono connettersi da un computer o device mobile e accedere direttamente via browser, da un evento in Google Calendar o da un invito via email, senza particolari plug in o software aggiuntivi.

 

A chi è destinato

  • il personale strutturato (della didattica, della ricerca e dell’amministrazione) e dottorandi possono usare tutte le funzionalità dello strumento (avviare un meeting, programmarlo, parteciparvi e registrarlo) 
  • studenti non possono avviare un meeting, programmarlo, registrarlo ma solo parteciparvi

 

Avviare una riunione o meeting

  • riunione immediata: per avviare un nuovo meeting si accede a Meet e si usa il pulsante “Partecipa a una riunione o avviala” (istruzioni) oppure direttamente da Gmail (istruzioni)
  • riunione programmata: per pianificare un nuovo meeting a partire da un nuovo evento creato su Google Calendar (istruzioni)

 

Partecipare a una riunione video

Per partecipare a un meeting organizzato da altri:

  • accedi a Meet e inserisci il codice che ti ha fornito l’organizzatore (istruzioni
  • accedi al tuo Google Calendar, raggiungi l’evento pianificato e usa il link per accedere al meeting (istruzioni
  • usa il link che l’organizzatore ti ha fornito con altri canali, per esempio via email o via chat (istruzioni)

 

Principali funzionalità

Ecco alcune operazioni che ti possono essere utili, con i link alla documentazione di Google per avere indicazioni di dettaglio:

  • condividere il tuo schermo per mostrare ai partecipanti del meeting quello che vedi sul tuo monitor
  • cambiare il layout del meeting (es. vedere solo il partecipante che parla in quel momento o fino a quattro partecipanti contemporaneamente)
  • disattivare il tuo microfono (clic su Disattiva audio  in fondo alla finestra del video o CRTL+D) 
  • usare la chat interna a Meet per inviare messaggi scritti ai partecipanti (comodo ad esempio per condividere un link)
  • impostare un’uscita audio diversa, per esempio sostituendo le cuffie alle casse o viceversa

Chi organizza un meeting può inoltre:

 

Registrare una riunione video

Il solo personale strutturato dell’Ateneo ha la possibilità aggiuntiva di registrare riunioni o meeting video per consentire ad altre persone di guardarli in un secondo momento. 
Una volta registrato, il video verrà condiviso automaticamente con i partecipanti all’incontro e archiviato nel Google Drive dell’organizzatore della riunione (o il proprietario dell'evento di calendario) nella cartella “Il mio Drive → meet recording”.
Quando si registra un meet, anche la chat dell’evento viene salvata in un file di testo nella cartella “meet recording”.
 

Ulteriori informazioni e indicazioni nella documentazione allegata e sulla pagina curata da Google dedicata ai limiti di Meet

Documentazione