Logo dirsisti
Logo Unitn
 

Private Cloud Server

 
Server Linux e Windows dedicati per ospitare applicazioni e servizi

Per tutte le occasioni in cui si renda necessaria un’infrastruttura informatica da gestire in autonomia, il private cloud Unitn offre server Windows o Linux in ambiente virtuale con privilegi di accesso da amministratore del sistema.

Il servizio Private cloud server consente la creazione di macchine virtuali con sistema operativo windows o linux con caratteristiche hardware (RAM, CPU, spazio disco) personalizzabili in base alle esigenze puntuali e rinegoziabili al variare delle esigenze ad esempio per gestire picchi di carico.

Per richiedere il server virtuale compilare la form previa autenticazione.

I template di default prevedono:

  • OS: Linux Ubuntu 16.04 LTS
  • RAM: 1 GB
  • Disco 16GB
  • OS: Windwos 2008
  • RAM: 4 GB
  • Disco 40GB
  • OS: Windwos 2012
  • RAM: 8 GB
  • Disco 40GB

Nella form di richiesta andrà specificato se attribuire al server un IP su rete privata (raggiungibile solo da rete UNITN) o un IP pubblico (raggiungibile da internet). I ogni caso i server saranno protetti da firewall perimetrale che nella configurazione iniziale prevede l'accesso al server da rete di ateneo (o via VPN) attraverso SSH/Remote Desktop; qualora fosse necessario aprire porte sul firewall perimetrale queste vanno indicate nella form di richiesta del servizio o successivamente all'ufficio network network [at] unitn.it.

Nel caso in cui la gestione del server sia affidata a personale non UNITN è necessario richiederne l'inserimento in ADA in qualità di "tecnici esterni" inoltrando la richiesta via mail a Segr.Dir.SISTI [at] amm.unitn.it;

 

Get Service 
Destinatari