(https://icts.unitn.it/faq-item/df11)

Devo fare sottoscrivere un documento a più parti e una di queste non dispone di firma digitale.

Nel caso in cui non sia possibile firmare il documento esclusivamente con firma digitale e si rendesse, di conseguenza, necessario firmare il documento con firme miste (in parte autografe e in parte digitali), la regola generale definita a livello di Ateneo prevede:

  1. la parte che non dispone di firma digitale appone per primo la propria firma autografa sul documento analogico
  2. la parte che non dispone di firma digitale provvede a scansionare il documento analogico comprensivo del documento d’identità di chi ha sottoscritto il documento con firma autografa (un unico file contenente documento sottoscritto e copia del documento di identità)
  3. in ogni caso, il documento formato secondo quanto descritto al punto 2, viene successivamente firmato con firma digitale dalla/e parte/i che dispone/dispongono di firma digitale.

La conservazione della documentazione analogica, dopo essere stato scansionata, è a cura del firmatario; dal punto di vista dell’Ateneo il documento originale è quello provvisto di firma digitale (e successivamente marcato temporalmente e/o gestito in PiTre e/o inviato via PEC).

La firma autografa deve essere sempre apposta prima di quella digitale. La trasformazione in copia analogica del documento digitale già sottoscritto con firma digitale comporta, infatti, la perdita della/e firma/e digitale/i già presente/i sul documento


Source URL: https://icts.unitn.it/faq-item/df11