Logo dirsisti
Logo Unitn
 

Housing

 

Il servizio di Housing è rivolto ai dipartimenti e centri dell’Ateneo di installare i propri server all’interno del datacenter di Ateneo

 

Il servizio di Housing consente a chi non ha trovato un’alternativa all’interno del portafoglio di servizi del datacenter (hosting web, hosting virtual machine, ecc.) di installare la propria infrastruttura hardware (server o storage) all’interno di un datacenter progettato per rispondere a tutte le esigenze di affidabilità, continuità e sicurezza richieste da un’infrastruttura informatica quali:

  • alimentazione elettrica stabile e senza interruzioni (alimentazione ridondata, UPS, gruppo ellettrogeno)
  • temperatura di esercizio controllata e costante
  • connettività di rete sicura ed affidabile alla rete di Ateneo e alla rete GARR
  • sicurezza ambientale (controllo accessi, impanto rilevamento e spegnimento incendi, videosorveglianza)

Al fine di garantire la massima efficienza e sicurezza del datacenter è necessario che l’hardware ospitato all’intreno del datacenter rispetti le seguenti condizioni:

  • apparato rack mountable 19” profondità massima 1200 mm
  • alimentazione monofase 220v
  • max 200 watt/unità (*)
  • max 2 Prese elettriche di tipo IEC C14 (*)
  • connettività di rete 1Gb rame (*)

(*eventuali eccedenze andranno concordate)

Il servizio di housing garantisce al richiedente l'accesso al datacenter e al rack all'interno del quale è ospitato il server previo rilascio di un apposito badge.

Il posizionamento degli apparati sarà deciso dal personale dell'ufficio Gestione Sistemi sulla base di indicazioni fornite da strumenti di capacity plan in base a peso, consumo e esigenze di raffrescamento; qualora si disponesse di altri apparati in housing è possibile richiedere l'installazione in contiguità ove questo sia possibile.

 

 

Ad oggi il servizio ospita 145 server  (dati aggiornati al 26.04.2016)

Destinatari