VPN

Virtual Private Network

Per garantire agli utenti l’accesso alla rete dati (internet, intranet e non solo) sono disponibili servizi di connettività previsti di default per le postazioni del personale strutturato, e su richiesta per studenti e altri utenti che volessero accedere alla rete con dispositivi personali. L’ordinario accesso alla rete - possibile solo per gli utenti muniti di account di tipo @unitn.it - può avvenire tramite cavo (rete cablata) o via wireless (scegliendo tra più modalità di configurazione). Per gli ospiti estemporanei dell’Ateneo la connettività è offerta tramite la Federazione Eduroam (per gli ospiti provenienti da Atenei o Enti di ricerca che vi afferiscono) o con il rilascio di credenziali temporanee (i cosiddetti account Visiting). Rientrano in questo gruppo di servizi anche le VPN - Virtual Private Network per la gestione del traffico esterno verso le risorse di rete d’Ateneo.

La VPN permette di accedere alle risorse interne della Rete d’Ateneo anche da reti esterne.

Descrizione

La VPN (Virtual Private Network) è una rete privata (perché richiede username e password) e virtuale (perché virtuale è la connessione che si instaura tra l’utente e il server), che permette di accedere attraverso un tunnel alle risorse interne della rete d’Ateneo anche da reti esterne. Solo il traffico verso le risorse di Ateneo passa attraverso il tunnel VPN, mentre il normale traffico internet continua a transitare tramite la connessione preesistente.

Per connettersi da rete esterna alla rete d’Ateneo installare l’applicazione GlobalProtect

Attenzione:
Per motivi di sicurezza, l’accesso alla VPN è consentito solo da client che supportino il set minimo di requisiti di sicurezza:

  • Windows: OS Supportato ( Windows 8.1 o Windows 10 ), aggiornamenti automatici attivi, antivirus installato

  • MacOSX: OS Supportato ( OSX Versione 10.13 o successive), aggiornamenti automatici attivi

  • Linux: Aggiornamenti automatici attivi

Se vengono inserite per tre volte consecutive credenziali errate per l’accesso alla VPN, questo verrà bloccato per 15 minuti. La misura è stata introdotta per motivi di sicurezza, al fine di limitare il rischio di attacchi “brute force” utilizzati per ottenere indebitamente le credenziali degli utenti.

Disponibilità

24x7; non sono previste finestre di manutenzione programmate.

Prerequisiti

Sui dispositivi utilizzati deve essere installata e configurato il client GlobalProtect. Il sistema operativo del dispositivo deve essere aggiornato e sicuro.

 Serve aiuto?
Documentazione