Video streaming


Servizi progettati per consentire chiamate e riunioni fra persone dislocate in sedi diverse, la loro diffusione in streaming realizzati mediante sistemi opportunamente attrezzati.

Consentire la trasmissione (Internet/Intranet) audio/video in diretta di eventi di particolare importanza che si svolgono all’interno delle strutture dell’Ateneo e consentire l’accesso on line (Internet/Intranet) ai vari contributi multimediali audio/video presenti nelle mediateche locali o in quella d’Ateneo.

Data rilascio

24 ottobre 2007

Descrizione

Il servizio consente di trasmettere in Internet/Intranet eventi di particolare importanza che si svolgono all’interno di strutture d’Ateneo dotate di impianti e apparati opportunamente configurati.

Il servizio costruito su piattaforme di streaming locali o d’ Ateneo in tecnologia Windows Media è suddivisibile in due categorie fruibili contemporaneamente identificabili in:

  • Live Streaming
  • On Demand Streaming

La prima categoria, ovvero lo streaming in diretta, identifica quel servizio, attivabile su richiesta, che consente la trasmissione (Internet/Intranet) audio/video in diretta di eventi di particolare importanza che si svolgono all’interno delle strutture dell’Ateneo. In tutti le strutture didattiche che negli ultimi anni sono state oggetto di ristrutturazione è presente una regia audio/video che consente di utilizzare le aule dotate di sistema di audio/videoripresa come testa d’ingresso al sistema di Live Streaming di Ateneo attraverso i codificatori locali. L’Ufficio Audiovisivi e Multimedia dispone codificatori portatili per il Live Streaming utilizzabili su richiesta in locali dove siano già presenti i segnali audio/video. Nei casi ove questi segnali non siano presenti è possibile integrare la richiesta con il servizio aggiuntivo di ripresa audio/video. La seconda categoria, ovvero lo streaming su richiesta, consente l’accesso on line (Internet/Intranet) ai vari contributi multimediali audio/video presenti nelle mediateche locali o in quella d’Ateneo. In questo caso la tecnologia di streaming consente la visualizzazione del contributo senza la necessità di scaricare localmente alcun file e quindi non necessità di spazio sul disco locale del computer che richiede il contributo.

La piattaforma adotta la tecnologia Windows Media Services e il player consigliato per la l’accesso completo al servizio è Windows Media Player

Per un breve test d’accesso al sistema: mms://media.unitn.it/Uam

Disponibilità

Durante l’orario di servizio

Features

Attualmente la piattaforma adotta la tecnologia Windows Media Services e il player consigliato per l’accesso completo al servizio è Windows Media Player.

Prerequisiti

Essere in possesso delle liberatorie per riprese audio, video e fotografiche (raccolte pre evento).

Serve aiuto?