Storage di rete - Polo collina


Risorse di calcolo avanzato e servizi per supportare le attività dei gruppi di ricerca.

Archiviare dati in modo sicuro ed avere una copia degli stessi.

Descrizione

Maggior capacità di calcolo dei nuovi computer con dischi più performanti e capienti per poter salvare file con dimensioni sempre più grandi impongono anche un ripensamento sulle filosofie di backup inteso come sicurezza di ciò che intendo salvare…

**PERCHÉ UNO STORAGE DI POLO **Attualmente manipoliamo un’infinità di tipi di file tutti importanti, ma ognuno ha sul proprio computer una directory, una cartella o una certa quantità di file che sicuramente non deve perdere. Numerose tecnologie ci vengono incontro (dischi esterni, pennette usb, nas, ecc…) l’ufficio servizi utente Polo collina mette a disposizione un sistema centralizzato, accessibile via rete, ove poter salvare una certa quantità di questi file “vitali” che possano essere a loro volta riversati su altri supporti per garantire una doppia copia di sicurezza e allo stesso tempo velocità nel recupero (restore) dei file stessi da parte dell’utente.

A CHI È RIVOLTO Docenti, ricercatori, dottorandi e Pta (personale in possesso delle credenziali di Ateneo con ruolo attivo all’interno della propria struttura di appartenenza)

COME SI ACCEDE ALLO STORAGE L’accesso avviene utilizzando le credenziali di Ateneo, la macchina che ospita gli share si chiama nx-collina e vi si accede come ad un qualunque share windows: \nx-collina.unitn.it, è in Dominio Windows UNITN, di conseguenza. Se la vostra workstation fa già parte del dominio l’autenticazione avviene in maniera trasparente altrimenti è necessario digitare il proprio username nella forma “UNITN\nome.utente” oppure nome.utente- at -unitn.it. Nel box allegati le istruzioni per connettersi ed eventualmente mappare un’unità di rete sul proprio computer.

**SNAPSHOT **Uno snapshot è una “fotografia” dei files contenuti nello storage effettuata ad una prestabilita ora del giorno. I files archiviati in questa maniera sono poi sfogliabili e recuperabili direttamente dall’utente da Windows. Il sistema risulta molto utile nel caso si voglia recuperare un file cancellato per errore, oppure nel caso si voglia aprire una vecchia versione di un file. Per accedere agli snapshot da explorer di Windows basta posizionarsi su una cartella e col click dx del mouse selezionarne “Proprietà” e poi il Tab “versioni precedenti” si avrà accesso alla lista dei vari snapshot disponibili. Attualmente sono schedulati tre differenti tipi di snapshot con retention differente: Tre durante il giorno, alle ore 8.00 - 13.00 - 18.00 con rotazione giornaliera, ovvero lo snapshot effettuato oggi alle ore 8.00 sovrascrive quello fatto ieri alle 8.00 e cosi via. Uno durante la settimana, da Lunedi a Sabato, ore 22:00 con retention settimanale (7 in linea). Uno Settimanale: tutte le domeniche alle 22:00 con retention mensile (4 in linea) In questo modo si ha accesso a tre snapshot effettuati nell’arco delle ultime 24 ore, ad uno notturno con profondità settimanale e uno festivo con profondità mensile.

RIDONDANZA Per salvaguardare l’integrità delle copie effettuate e la continuità del servizio in caso di guasto hardware o software, il sistema di storage di collina prevede che lo spazio utenti venga duplicato (mirrored) ogni ora sul server gemello in città, per tale motivo non sono previsti salvataggi su nastro.

LIMITAZIONI La quantità massima di spazio per singolo utente ‘non può superare i 50 Gbyte’, tuttavia per comprovate esigenze istituzionali e/o per particolari ed autorizzate richieste si invitano gli utenti a contattare lo sportello Servizi Utente di collina (vedi box lato dx).

Disponibilità

24x7

Supporto via Ticketing system
Documentazione