Catalogo pubblicazioni e repository letteratura grigia

Unitn ePrints

I servizi ICT specificamente dedicati al mondo dell’Accademia (docenti, ricercatori, dottorandi, e a chiunque svolga attività di didattica e ricerca) sono strumenti online previsti per agevolare gli utenti nella gestione delle proprie attività accademiche. Si tratta di prodotti sviluppati da terze parti (in particolare dal consorzio CINECA al quale UniTrento afferisce) ai quali si affiancano applicativi implementati in house per coprire esigenze più specifiche del nostro Ateneo. Sono intrinsecamente legati ai sistemi informativi previsti per la popolazione studentesca (per coprire i due aspetti complementari delle attività didattiche: la didattica da parte dei docenti e l’avanzamento di carriera da parte degli studenti. Si pensi alla gestione degli esami) e ai sistemi informativi previsti per il personale strutturato dell’Ateneo (Finanza, risorse umane e assunzioni per quanto riguarda gli aspetti amministrativi).

Catalogazione della produzione scientifica di Ateneo al fine del calcolo delle performance dei dipartimenti e come supporto alla carriera accademica del ricercatore

Descrizione

Unitn-eprints è un archivio istituzionale ove professori e ricercatori dell’Università degli Studi di Trento possono depositare e conservare la produzione scientifica derivante dall’attività di ricerca; si tratta di rapporti tecnici, working papers, atti di seminari, collane di saggi monografici, ecc., che non vengono normalmente diffusi attraverso i canali della distribuzione commerciale (editori, distributori, librerie) e possono essere depositati in eprints - previo login - dai diretti interessati. Buona parte degli eprints già presenti nell’archivio Unitn-eprints hanno superato un processo di referaggio da parte di comitati editoriali e fanno parte di collane dipartimentali.

La possibilità di ricerca, consultazione e scarico del testo pieno è permessa invece con accesso libero a qualunque utente.

Questo archivio fa parte di un più ampio circuito internazionale di archivi Open Access, tutti conformi al protocollo internazionale OAI-PMH, che permette l’interoperabilità e lo scambio di dati e metadati tra i singoli archivi ma anche tra archivi e database citazionali o motori di ricerca scientifici e/o specializzati, assicurando pertanto:

l’autorevolezza dei materiali in esso contenuti;

una più ampia e rapida disseminazione dei risultati della ricerca scientifica dell’Ateneo; un utilizzo e un accesso più immediato e semplice al prodotto di ricerca; la persistenza dell’informazione in rete e la conservazione a lungo termine della produzione scientifica; una maggiore visibilità della produzione scientifica del singolo autore e dell’istituzione che ne supporta la ricerca; la restituzione agli autori del controllo sulle proprie pubblicazioni.

Link di Accesso
Serve aiuto?